Reflection, il nuovo album degli Hooverphonic è fatto in casa (dei fan)

Reflection, il nuovo album degli Hooverphonic è fatto in casa (dei fan)

Case,cose & curiosità, CC&Cnews, Prima Pagina, Primo piano
Nessuna sala di registrazione, nessun effetto realizzato al computer, per il loro ultimo album gli Hooverphonic hanno scelto di suonare a casa dei loro fan. Per dare vita a Reflection, questo il titolo del disco,  la band belga nata diciotto anni fa ha infatti scelto di lanciare un progetto speciale: Hooverdomestic. «La standardizzazione tipica dei nostri tempi mi crea dei problemi - spiega Alex Callier, leader della band-. Il computer ha reso ogni cosa alla portata di tutti. Tutto è preimpostato. Tutto ciò che sentiamo è prodotto in digitale e manca di profondità e naturalezza. Ogni effetto, ogni riverbero è a portata di plug-in. Quest’album rappresenta pertanto una reazione all’attuale modo di registrare e di pensare. Volevo incidere in stanze che non erano mai state utilizzate da altre band». Da…
Read More