Algoritmi e big data sostituiranno il lavoro dei valutatori professionisti?

Algoritmi e big data sostituiranno il lavoro dei valutatori professionisti?

Innovation, Mercato Immobiliare, Prima Pagina, Primo piano, REnews
I progressi nei big data e l’avvento dei robot stanno facendo si che il lavoro del perito immobiliare si stia automatizzando sempre più. Il sito americano Zillow assicura che i suoi algoritmi stanno imparando a catturare non solo i dati sul valore della proprietà in un determinato quartiere, ma anche indicatori di prezzo più sofisticati, ad esempio se l’abitazione ha il parquet o la cucina in granito. E alcuni istituti di credito - come l’americano Freddie Mac - cominciano ad essere familiari con questo tipo di software e ad emettere le prime operazioni di mutuo senza avvalersi del lavoro umano. E i periti statunitensi – categoria già abbastanza bistrattata nel periodo della crisi - ne stanno già soffrendo. Durante il boom immobiliare agenti immobiliari e istituti finanziari operavano spesso pressioni…
Read More