Comprar casa in un faro

Comprar casa in un faro

Case dal mondo, Case,cose & curiosità, CC&Cnews, Prima Pagina, Primo piano
La città vi sfinisce? Sognate di cambiare aria e trascorrere le giornate a osservare le maree e le notti guardando le stelle? Potrebbe essere l’occasione buona! Fino al 12 gennaio l'Agenzia del Demanio offre 11 fari ora abbandonati in affitto per 50 anni a coloro che vorranno sviluppare un progetto di riqualificazione turistica o culturale. I fari potranno diventare ristoranti, b&b, centri di promozione o anche soluzioni innovative che possano accendere l'interesse dei visitatori.     Il progetto ricalca esperienze già consolidate all'estero (Australia, Canada, Regno Unito): si chiama lighthouse accomodation e presuppone l'affitto di un faro da parte di un privato per valorizzare quello che sembra ormai un pezzo di architettura del passato e invece può offrire una nuova vita, anche turistica, per il territorio. Oggi ci pensano le nuove…
Read More
Il mondo (immobiliare) sta cambiando. Ecco quale direzione sta seguendo.

Il mondo (immobiliare) sta cambiando. Ecco quale direzione sta seguendo.

Primo piano
La tecnologia sta riplasmando il settore immobiliare che adesso dialoga direttamente con i clienti, è più accessibile e facile da navigare. Diverse startup high-tech stanno presidiando tutte le fasi della filiera, dall’acquisto dell’immobile, al trasloco, fino alla manutenzione degli spazi, per rendere il tutto più facile per il consumatore e provvedere ad ogni tipo di bisogno, più o meno latente. Prima dei portali, l'acquisto di una casa era un processo complesso, che coinvolgeva inevitabilmente un gruppo selezionato di professionalità - gli agenti – detentori dei segreti della compravendita immobiliare. Con l’avvento e il successo dei portali, si è democratizzato il processo di acquisto o locazione di una casa, portando ad una rivoluzione nel settore immobiliare residenziale. Non solo il processo è diventato più facile e trasparente, ma a causa di…
Read More
Iniziativa di ANAMA a favore della formazione a distanza per l’acquisizione della qualifica professionale di agente immobiliare.

Iniziativa di ANAMA a favore della formazione a distanza per l’acquisizione della qualifica professionale di agente immobiliare.

Formazione, Primo piano
Un giovane diplomato o laureato deve essere messo in condizione di poter aspirare ad aprire la propria azienda nel settore dell’intermediazione immobiliare, per competere sul mercato. I requisiti imposti dalla legge sono onerosi, e prevedono il titolo di studio, la frequenza obbligatoria di un corso di formazione e il superamento di un esame presso la Camera di Commercio. Il tutto per ottenere la qualifica professionale che dà titolo a praticare l’attività di mediatore nei vari rami prescelti. Nonostante viviamo nell’era digitale, caratterizzata dall’utilizzo del computer nei vari campi della società, vi è ancora chi ritiene che la formazione a distanza sia da bandire a favore di quella tradizionale in aula, a scapito dei meno abbienti e dei più disagiati. Da una ricerca effettuata dall’Ufficio Studi ANAMA balza evidente un’anomalia, rappresentata…
Read More