Costruzioni: ripresa nel 2017, ma serve il credito.

Home / REnews / Mercato Immobiliare / Costruzioni: ripresa nel 2017, ma serve il credito.

MILANO 12 Ott 2011 - SOPRALLUOGO AL CANTIERE DI PORTA NUOVA,, NUOVI GRATTACIELI GRU SAVOIA CATTANEO FARAVELLI p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - MILANO 2011-10-12 SOPRALLUOGO AL CANTIERE DI PORTA NUOVA,, NUOVI GRATTACIELI GRU SOPRALLUOGO AL CANTIERE DI PORTA NUOVA EDILIZIA CANTIERI,GRATTACIELI,GRATTACIELO PORTA NUOVA - fotografo: Silvano Del Puppo / Fotogramma / Fotogramma

Il 2016 è stato un anno piatto per le costruzioni, ma il 2017 lascia intravedere una debole ripresa.

Lo dicono i dati dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili). Secondo la ricerca il settore delle nuove costruzioni crescerà del +0.8%, nel corso dell’anno, una crescita trainata soprattutto dalla spinta alle opere pubbliche impressa dal governo Renzi (grazie al fondo infrastrutture da 1.9 miliardi stanziato per il 2017 e ai fondi per la ricostruzione post-terremoto).

La ripresa è attribuibile anche al recupero edilizio privato, favorito dalla proroga e dal rafforzamento dei bonus fiscali per ristrutturazioni, risparmio energetico e messa in sicurezza anti-sismica.

Il 2016 – lo ricordiamo – si era chiuso con un +0.3% nel settore delle costruzioni, comunque positivo rispetto al rovinoso –35% perso nel periodo compreso tra 2008 e 2015.

Se il 2016 è stato un anno di occasioni perdute per il settore costruzioni, il 2017, secondo gli esperti, può essere l’anno della svolta.  Ma i dati dell’Ance sono più cauti rispetto a quelli del governo che aveva lasciato presagire un boom del +2.9% per il nuovo anno. La prudenza dell’Ance deriva da dati ancora tutti negativi su occupazione, prestiti alle imprese di costruzione e dati Istat sul settore. La borsa del credito è chiusa: il 50% delle imprese sondate negli ultimi 6 mesi non ha trovato istituti finanziari disposti a finanziarle. La fiducia nella ripresa è riposta quindi principalmente sul credito e sulle misure attuative della Legge di Bilancio.

Stai cercando una nuova costruzione su Roma? Clicca qui.

Stai cercando una nuova costruzione su Milano? Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *