Instagram immobiliare: consigli a costo 0 per sfruttare al meglio il social network più in del momento per la tua agenzia

Instagram immobiliare: consigli a costo 0 per sfruttare al meglio il social network più in del momento per la tua agenzia

Formazione, Marketing, Prima Pagina, Primo piano, REnews
Probabilmente è il social network che ha acquistato maggiore popolarità negli ultimi anni. È immediato, efficace e molto amato dai giovani. Ecco alcuni tips per adoperarlo al meglio con il tuo business. L’app di Instagram esiste già dal 2010, anno del primo lancio nell’App Store (in origine, infatti, era disponibile solo per iPhone), ma solo negli ultimi anni il social basato sulla condivisione di foto sta crescendo in popolarità, complici le orde di web influencer che trovano in questo social il loro strumento più congeniale. Tra tutti i social, Instagram  - che è stato acquistato da Facebook nel 2012 - è quello che ha avuto la crescita maggiore: dal 2013 al 2017 gli utenti sono passati da 90 milioni a 600 milioni, collocandolo alle spalle di Facebook e YouTube. In Italia è usato da…
Read More
Personal brand e agenti immobiliari: 3 consigli per iniziare subito a creare valore e distinguerti

Personal brand e agenti immobiliari: 3 consigli per iniziare subito a creare valore e distinguerti

Formazione, Marketing, Prima Pagina, Primo piano, REnews
  Personal cosa? A cosa pensate quando si parla di "personal brand"? Alle celebrità televisive o del mondo online fatto da profili Instagram o YouTube con centinaia di migliaia o milioni di followers? Credete che la "marca personale" sia una cosa che riguarda una categoria indefinita di persone lontane da noi o che tutto si riduca a un "selfie in casa, selfie al mare, selfie al ristorante" come racconta Fabio Rovazzi nel suo ultimo brano "Tutto molto interessante"? Secondo il primo assioma della comunicazione elaborato dallo psicologo e filosofo Paul Watzlawick "è impossibile non comunicare", quindi ogni interazione con gli altri comunica qualcosa di noi. L'agente immobiliare gestisce relazioni continuamente, vive un quotidiano molto impegnativo, in un contesto altamente competitivo. Ci si rende quindi conto che ogni professionista deve avere…
Read More
Come si valuta un immobile? – Il criterio del valore di mercato

Come si valuta un immobile? – Il criterio del valore di mercato

Formazione, Prima Pagina, Primo piano, REnews
Proseguiamo con la nostra guida basic alla valutazione immobiliare. Dopo aver definito i concetti fondamentali relativi alla valutazione, e la metodologia di valutazione in base al criterio del costo di ricostruzione, proseguiamo con il secondo criterio: il valore di mercato. Con il 'criterio di mercato’, si giunge alla stima del valore dell’immobile attraverso il confronto con immobili comparabili. Il valore di mercato, fondamentale in caso di compravendita, locazione e, talvolta, in contesto giudiziario, nel caso di contenziosi, come separazioni e divorzi, è definibile come «l’importo stimato al quale l’immobile verrebbe venduto alla data di valutazione tra un acquirente e un venditore essendo entrambi non condizionati da fattori esterni e dopo un’adeguata attività di marketing da entrambe le parti». Il concetto fondante di questa metodologia è quello per cui il valore di mercato di…
Read More
Come si valuta un immobile? – Il criterio del costo di ricostruzione.

Come si valuta un immobile? – Il criterio del costo di ricostruzione.

Formazione, Prima Pagina, Primo piano, REnews
Proseguiamo con la nostra guida basic alla valutazione immobiliare. Dopo aver definito i concetti fondamentali relativi alla valutazione, introduciamo i 3 criteri classici utilizzati per valutare un bene immobile. Il primo è il criterio del 'costo di ricostruzione'. Tale criterio mira a determinare il valore di un immobile attraverso la somma del valore del suolo e del costo di ricostruzione dell’edificio, eventualmente deprezzato. Questo significa che vengono considerati: La stima del costo del fabbricato La stima del valore dell’area su cui sorge l’edificio L’eventuale deprezzamento La stima del costo del fabbricato va calcolata considerando tutti i costi che dovrebbero essere sostenuti nella fase di costruzione: spese strettamente edili e oneri accessori quali spese di progettazione, di gestione, oneri finanziari e tributari… In genere, la stima del costo di ricostruzione a nuovo va ricercata nei…
Read More
Come si valuta un immobile? – Un’introduzione

Come si valuta un immobile? – Un’introduzione

Formazione, Primo piano, REnews
In diverse occasioni e situazioni quotidiane (vendita/acquisto, copertura assicurativa, calcolo delle imposte, immobile posto a garanzia di un debito, successioni, divisioni...) è necessario conoscere il valore del proprio immobile o di un immobile che si intende acquistare. Proprio la finalità della stima è essenziale nel processo di valutazione di un immobile, poiché per uno stesso immobile si possono esprimere diversi giudizi di valore, ciascuno corrispondente a una differente finalità della stima. È fondamentale, quindi, nel processo di valutazione definire la finalità della stima e aver ben presente la natura dell'oggetto da valutare (immobile commerciale, residenziale, terreno agricolo/edificabile...). Solo successivamente si può arrivare all'identificazione dell’approccio o metodo di valutazione più idoneo da adottare. In genere, se si intende definire un valore nella prospettiva della compravendita dell'immobile, occorre determinare il valore di mercato, ovvero “l’importo stimato al quale l’immobile verrebbe venduto alla data della…
Read More
Quando firmi l’incarico in esclusiva ad un’agenzia richiedi l’obbligo di collaborazione.

Quando firmi l’incarico in esclusiva ad un’agenzia richiedi l’obbligo di collaborazione.

Formazione, Mls e Collaborazione, Normative, REnews
Affidare un incarico in esclusiva ad un'agenzia significa affidarsi ad un unico professionista per la commercializzazione del proprio immobile per un certo periodo di tempo (solitamente 6 mesi), adeguato a chiudere la transazione. Il fatto di affidare l’incarico in esclusiva spaventa molti venditori, perché ci si sente un po’ troppo vincolati e si ha l’idea di perdere l’opportunità di commercializzare l’immobile tramite altre agenzie. L’esclusiva però allo stesso tempo dà una garanzia di fiducia ad un'agenzia sulla stabilità dell'incarico e, di conseguenza, l’agenzia sarà molto più incentivata a promuovere l'immobile. Tra l'altro, è importante ricordare che gli agenti immobiliari sono tra i pochi professionisti che lavorano a performance, ossia, vengono pagati solamente SE portano a termine la transazione. Quindi lavorano spendendo tempo e risorse senza la garanzia di essere pagati, e, se per…
Read More