A Cap Ferret una casa vacanze ispirata ai capanni delle spiagge francesi

Home / Case,cose & curiosità / Case dal mondo / A Cap Ferret una casa vacanze ispirata ai capanni delle spiagge francesi

Lo studio di architetti Atelier du Pont ha realizzato a Cap Ferret, rinomata località balneare della Costa Azzurra, in Francia, una splendida casa vacanze che ricorda le classiche cabanes – cabine – dei litorali francesi.

La terra che degrada dolcemente verso il mare e una piccola pineta di corbezzoli, agavi e pini, vegetazione tipica della regione: è questo il paesaggio che fa da sfondo all’abitazione. «La nostra idea era di progettare una casa in sintonia con il paesaggio e limitarne l’impatto sulla vegetazione», spiegano i progettisti.

La casa fa eco alle cabine forestali francesi e le aperture multiple servono ad accentuare il rapporto con la natura circostante. La sua costruzione ha permesso di preservare al massimo il paesaggio e gli alberi esistenti. Per la facciata è stato utilizzato prevalentemente il legno per mimetizzare la costruzione con la pineta intorno ad essa.

L’edificio si fonde con la topografia del terreno. I quattro padiglioni in legno – pur essendo separati – sono stati progettati in modo da trasmettere un senso di omogeneità e intimità. Le “cabine” sono collegate tra loro da una serie di terrazze e cortili interni. La scala interna dalle linee morbide e curve si contrappone alle facciate irregolari, alle aperture triangolari e alle altre linee spezzate delle abitazioni, che incorniciano la vista della natura circostante.

Aline Defert ha disegnato gli interni distribuendo con disinvoltura divani, arredi e lampade dai colori brillanti come contrappunto al bianco dominante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *