AAA Castello della regina Elisabetta affittasi

Home / Case,cose & curiosità / Case famose / AAA Castello della regina Elisabetta affittasi
La regina madre Elisabetta
La regina madre Elisabetta

Sono tempi di crisi, si sa, e del resto chi in momenti come questi non ha mai pensato di dare in affitto per un periodo la propria casa vacanze per far quadrare il bilancio familiare e rientrare delle spese?
Nessuno, neppure la regina Elisabetta. Proprio così: la famiglia reale inglese ha scelto infatti di affittare il maniero di Mey, storica residenza nelle Highland, la catena montuosa del nord della Scozia. Costruito fra 1566 and 1572, il castello era molto amato dalla madre di Elisabetta II, la regina madre Elisabetta (1900-2002), che in questa residenza, a partire dal 1955 e fino alla sua morte, trascorse lunghi periodi estivi.
Il castello è la prima dimora reale ad essere messa in affitto e sarà offerto ai pochi facoltosi che potranno sborsare 50mila sterline (62mila euro) per trascorrervi un weekend. Al fine di non trasformare Mey in un albergo di lusso verrà dato in affitto soltanto per alcuni fine settimana e per preservarne al meglio la struttura il numero di persone che potranno essere accolte sarà limitato a 12 persone. Per loro sarà previsto un trattamento davvero da sogno: in venti fra camerieri e cuochi si occuperanno della cura degli ospiti, che potranno pranzare allo stesso tavolo dove sedeva la madre dell’attuale sovrana e aggirarsi liberamente fra le stanze del castello, eccezion fatta per la camera di Elisabetta, che rimarrà chiusa al pubblico.
La decisione di affittare il maniero è stata comunicata dalla fondazione che lo amministra e della quale il principe Carlo è presidente e arriva in seguito a un restauro dell’edificio costato 250mila sterline, circa 310mila euro. «Erano lavori che dovevamo assolutamente portare a termine perché i segni del tempo erano ormai evidenti in molte parti del castello», ha spiegato Ashe Windham, responsabile della fondazione. L’iniziativa lanciata con il maniero di Mey potrebbe essere replicata anche in altre residenze, garantendo così la raccolta di fondi indispensabili per il costoso mantenimento di queste costruzioni dall’incredibile valore storico.

Elisa Zanetti

Scrabster - Thurso, Scotland 053

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *